GROTTA KRUBERA, L’ABISSO PIÙ PROFONDO DEL MONDO

Grotta Krubera si trova nella regione occidentale della Georgia, nei pressi di Abkhazia, all’interno di un enorme complesso di caverne situate nel massiccio dell’Arabika. Con i suoi impressionanti 2.197 metri di profondità ha stabilito un nuovo record, superando di 80 metri il precedente “primato” appartenente alla Lamprechtsofen, nelle Alpi austriache.

Conosciuta con il nome russo Voronya Cave, ovvero “Grotta del Corvo”, è considerata l’Everest delle Grotte, l’abisso più profondo della Terra. I primi a raggiungere la sua profondità sono stati gli speleologi italiani Matteo Rivadossi e Giacomo Rossetti, con la partecipazione della spedizione Zazerkaly. Un grande lavoro di squadra durato quasi 3 giorni che ha visto il team affrontare non poche difficoltà per attraversare un complicato percorso completamente sommerso dall’acqua.

Recentemente, durante una spedizione scientifica, alla profondità di 1.980 metri è stato anche scoperto l’animale che vive nel punto più profondo della terra. Si tratta un artropode appartenente all’ordine dei Collemboli chiamato Plutomurus ortobalaganensis. Un insetto che si nutre di funghi e materia in decomposizione.

L’esplorazione di questa grotta è un vero e proprio viaggio nelle viscere della terra, una meraviglia sotterranea capace di svelarci i misteri e la bellezza degli ultimi territori ancora sconosciuti.

/ 5
Grazie per aver votato!
Total
9
Shares
Related Posts
Total
9
Share