I Ctones: La tribù che vive nelle profondità della Terra

Il 28 febbraio 2003 una mina nella città cinese di Jixi, nella provincia di Heilongjiang, è crollata. Un totale di 14 minatori non si sono mai riuniti con le loro famiglie. Tuttavia, questa storia divenne famosa cinque anni dopo a causa di una svolta imprevista degli eventi.

Il 28 febbraio 2003 una mina nella città cinese di Jixi, nella provincia di Heilongjiang, è crollata. Un totale di 14 minatori non si sono mai riuniti con le loro famiglie. Tuttavia, questa storia divenne famosa cinque anni dopo a causa di una svolta imprevista degli eventi.

Corridoio sotterraneo scuro e stretto in miniere

Solo 12 dei 14 minatori dispersi sono stati trovati dai soccorritori. Ma Lao Pen e Wan Hu, due dei lavoratori, non sono mai stati trovati nella miniera. Dopo cinque anni, nel 2008, Wan Hu è tornato misteriosamente a casa, ma sua moglie si era risposata ed i suoi figli erano fuggiti. Wan Hu si trasferì in una nuova casa e iniziò a fare giardinaggio.

Tuttavia, le autorità si resero presto conto della situazione particolare e si scoprì che la sua famiglia aveva ricevuto un risarcimento che non avrebbero dovuto ottenere perché Wan Hu era ancora vivo.

Alla domanda se lui e la sua famiglia avessero approfittato della situazione, Wan Hu ha dichiarato di non averlo fatto e di aver pagato tutte le tasse al governo. Poi gli chiesero dove fosse stato per tutto questo tempo, e lui spiegò che aveva vissuto con la grande civiltà nascosta dei Ctones. E che da lì non riusciva a trasmettere un messaggio che indicasse la sua sopravvivenza.

Le autorità erano ovviamente perplesse dalla sua risposta inaspettata e presumevano che fosse diventato pazzo. Wan Hu è stato controllato, ma i medici hanno stabilito che era sano sia fisicamente che psicologicamente.

Tuttavia, i medici non sono stati in grado di spiegare perché l’ex minatore non mostrasse segni di antracosi, che è il tipo di pneumoconiosi asintomatico e più lieve causato dall’accumulo di carbonio nei polmoni a causa della ripetuta esposizione all’inquinamento atmosferico o all’inalazione di fumo o carbone particelle di polvere. Secondo la cartella clinica di Wan Hu, stava già mostrando segni di antracosi e prevedeva di andare in pensione poco prima del disastro.

Tuttavia, dopo il suo presunto soggiorno in una città sotterranea, il minatore non ha mostrato segni di malattie polmonari. Inoltre, aveva tutti e 32 i denti, nonostante la sua cartella clinica dicesse che avrebbe dovuto averne solo 25. Nonostante avesse 39 anni, la sua salute sembrava essere quella di un ragazzo di età compresa tra 26 e 28 anni.

Wan Hu aveva anche 40.000 yuan nel suo conto bancario. Una ricerca ufficiale ha rivelato che aveva altri 10.000 yuan in contanti e diamanti non tagliati per un valore di 300.000 yuan. Le autorità presumevano che l’individuo non fosse Wan Hu, ma piuttosto una spia segreta di un paese straniero.

Successivamente, è stato rivelato che ha ottenuto i fondi vendendo diamanti non tagliati a un gioielliere di Shanghai. Wan Hu ha informato le autorità di aver ricevuto le gemme dai Ctones.

In conclusione, ecco il suo racconto. Wan Hu e Lao Pen sono stati isolati non solo dalla superficie, ma anche dagli altri lavoratori dopo il crollo della miniera. Hanno aspettato per tre giorni avendo a disposizione abbondante acqua ma quasi senza cibo, senza alcun accenno ai soccorsi.

Hanno scelto di indagare sui vecchi tunnel che portavano all’area più profonda della miniera, cercando di ritrovare la strada per tornare in superficie. Sfortunatamente, non era così e continuarono più in profondità nel labirinto del tunnel.

Ed è stato lì che sono stati aggrediti da strane creature umane conosciute come i Ctones. Nonostante il loro numero, i Ctones riuscirono a bloccare i due minatori. Li nutrivano bene e li guidavano più in profondità nel loro dominio. I Ctones avevano escogitato un sistema di lenti che illuminavano i tunnel così bene che ci si poteva leggere un libro.

C’erano grandi grotte alla fine dei tunnel dove abitavano migliaia di Ctones. Wan Hu era certo che fossero umani, nonostante il loro povero stato. Per cinque anni i due minatori vissero tra i Ctones. La loro lingua era in qualche modo diversa dal cinese, ma era semplice da imparare ed erano in grado di parlare rapidamente con loro.

Quando hanno iniziato a comunicare con la cultura sotterranea, hanno capito di non essere schiavi. I Ctones sentivano che la vita in superficie era un orribile fardello, il che li ha portati a presumere che Wan Hu e Lao Pen stessero tentando di fuggire in un regno migliore. E la civiltà sotterranea era libera dalla fame e dalla malattia.

La loro principale fonte di cibo era un fungo che prosperava a quelle profondità. Il fungo, secondo Wan Hu, aveva un sapore distinto, qualcosa di nuovo, ma soprattutto era estremamente salutare. Ecco perché i suoi denti sono cambiati; questo era frequente nei Ctones, i cui denti cambiavano ogni 20-25 anni nel corso della loro vita, che raramente era inferiore ai 200 anni.

I Ctones possedevano persino un sofisticato sistema di scrittura. Era inclusa anche la carta, che è stata creata da diversi tipi di stampi. La società sotterranea era esperta di metallurgia, ma utilizzava raramente il ferro; invece, faceva affidamento su bronzo, argento e oro.

Non vivevano nel lusso e si accontentavano del minimo necessario e poiché i due minatori non erano considerati prigionieri, vivevano tra i Ctones alla pari, pur avendo famiglie.

Non era uno stile di vita orribile, ma Wan Hu desiderava ardentemente vedere il Sole. I Ctones hanno tentato di dissuaderlo, ma è stato irremovibile. Fu scortato in una grotta con un buco che portava in superficie.

Questa è solo una piccola parte della storia di Wan Hu. Successivamente, è stato giudicato pazzo ed è stato mandato in un’installazione militare piuttosto che nell’ospedale psichiatrico locale. Non si è più sentito parlare di lui, diventando così uno dei casi di cospirazione irrisolti più strani.

Fonte: https://mysteriesrunsolved.com/

/ 5
Grazie per aver votato!
Total
1
Shares
Related Posts
Total
1
Share